IN-

DIPENDENZA

NEWS

Giornata di colloqui gratuiti dedicata

ai familiari di persone con dipendenza

15 POSTI A DISPOSIZIONE

ANTREPRIMA SITO WIX GIORNATA SUPPORTO GRATUITO (66)-3.png

WEBINAR GRATUITO ONLINE

Lunedì 11/10/2021 dalle ore 18.30 alle ore 20.00

SU PIATTAFORMA ZOOM

20 POSTI A DISPOSIZIONE

Copia di ANTREPRIMA SITO WIX GIORNATA SUPPORTO GRATUITO (66)-2.png

INSIEME VERSO L'INDIPENDENZA

Supporto e informazione rivolta ai familiari di persone con dipendenza

GRUPPI D'ASCOLTO 

Gruppi di ascolto rivolti ai familiari di persone con dipendenza. 

4 incontri attraverso una discussione guidata.

Si affronteranno i seguenti temi:

COSA É LA DIPENDENZA?

COSA CAMBIA NELLE RELAZIONI FAMILIARI?

GESTIONE DELLE EMOZIONI

COME ESSERE D'AIUTO A SE STESSI E AL FAMILIARE?

Per poter accedere al gruppo sarà necessario effettuare un colloquio conoscitivo individuale con una delle due psicologhe del Centro Clinico Psicologia Torino e responsabili del progetto IN-DIPENDENZA

SPORTELLO D'ASCOLTO INDIVIDUALE

Incontri individuali rivolti ai familiari di persone con dipendenza

incontri a tariffa agevolata (da 35€)

Supporto e informazione rivolta persone con dipendenza

PROGETTO INDIPENDENZA

GRUPPI D'ASCOLTO 

Gruppi di ascolto rivolti persone con dipendenza. 

4 incontri attraverso una discussione guidata.

Si affronteranno i seguenti temi:

DIPENDENZA E SINTOMI COMUNI

VITA QUOTIDIANA E RELAZIONI

SINTOMI ED EMOZIONI

COME ESSERE D'AIUTO A SE STESSI?

Per poter accedere al gruppo sarà necessario effettuare un colloquio conoscitivo individuale con una delle due psicologhe del Centro Clinico Psicologia Torino e responsabili del progetto IN-DIPENDENZA

SPORTELLO D'ASCOLTO INDIVIDUALE

Incontri individuali rivolti a persone con dipendenza

incontri a tariffa agevolata (da 35€)

RESPONSABILI CONDUZIONE DEI GRUPPI E SPORTELLO D'ASCOLTO INDIVIDUALE

Dott.ssa Luana Lerro

Dott.ssa Imma D’Alessandro

esperta nel settore delle dipendenze e della doppia diagnosi in ambito clinico e di ricerca.

esperta nel settore delle dipendenze.

APPROFONDIMENTI

L’organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) descrive la dipendenza patologica come una “condizione psichica, talvolta anche fisica, derivante dall’interazione tra un organismo e una sostanza, caratterizzata da risposte comportamentali e da altre reazioni che comprendono un bisogno compulsivo di assumere la sostanza in modo continuativo o periodico, allo scopo di provare i suoi effetti psichici e talvolta di evitare il malessere della sua privazione”. 

 

La persona tende a perdere la capacità di controllo sul comportamento dipendente. 

 

A prescindere dal tipo di sostanza o comportamento, le dipendenze patologiche presentano un insieme di comportamenti caratteristici elencati nei seguenti criteri:

 

1) Ridotte capacità di controllo sull’uso della sostanza o sull’attuazione del comportamento

 

2) Compromissione del funzionamento sociale

 

3) Utilizzo rischioso della sostanza o estremizzazione del comportamento

 

4) Aumento della tolleranza: la stessa quantità di sostanza o la rimessa in atto del comportamento non producono più gli effetti desiderati, che possono essere raggiunti solamente con l’aumento della quantità o della frequenza.

 

5) Astinenza: si presenta alla riduzione della quantità di sostanza o della messa in pratica del comportamento. Per quanto riguarda le sostanze, i sintomi variano marcatamente a seconda del tipo e sono particolarmente intensi e comuni per alcool, oppioidi, sedativi, ipnotici e ansiolitici, invece possono essere meno intensi con stimolanti, tabacco e cannabis e non sempre si verificano con allucinogeni e inalanti. Per quanto riguarda i comportamenti dipendenti senza assunzione di sostanza, l’astinenza può generare sintomi depressivi, stati d’animo negativi o conseguenze fisiche spiacevoli.

LE DIVERSE TIPOLOGIE DI DIPENDENZA

Dipendenza da sostanze, le più comuni:

  • Dipendenza da eroina

  • Dipendenza da cocaina

  • Dipendenza da alcol

  • Dipendenza da allucinogeni

  • Dipendenza da cannabis

  • Dipendenza da caffeina e energy drink

Dipendenza comportamentale, le più comuni:

  • Dipendenza sessuale

  • Dipendenza da gioco d’azzardo

  • Dipendenza da internet

  • Dipendenza da videogiochi

  • Dipendenza da cellulare (smartphone)

  • Dipendenza da shopping (shopping compulsivo)

  • Dipendenza affettiva

  • Dipendenza da lavoro

  • Dipendenza da esercizio fisico

INFO PRATICHE

Negli incontri individuali e di gruppo verranno affrontati i temi portati dai singoli con l’obiettivo di sviluppare risorse, abilità e competenze relazionali, emotive e sociali nell’ambito delle dipendenze attraverso:

Il potenziamento della consapevolezza delle conseguenze sintomatologiche e non della dipendenza

Un lavoro sulla diminuzione del senso di vergogna e di colpa legato alla dipendenza

L’informare sui servizi del territorio a cui rivolgersi in caso di sintomatologia grave

Richiedi un colloquio iniziale per valutare insieme la costruzione del percorso più idoneo, tra: 

Percorso individuale

Percorso di gruppo

Percorso misto/integrato